CULTURA EVENTI

È stata Lisbona la prima tappa del tour europeo dei Metallica

Metallica - Palco

Il tour di supporto dell’ultimo album dei Metallica “Hardwired… To Self-Destruct” continua a stupire: partito nell’autunno del 2016, ha già registrato più di 130 concerti in tutto il mondo. La prima tappa del tour europeo è stata Lisbona. La celebre band heavy metal ha suonato il 1° maggio all’Estadio do Restelo nel quartiere di Belém, proponendo una scaletta ricca di sorprese. Alcuni dei pezzi scelti, infatti, mancavano dai live del gruppo da alcuni anni.

Metallica - concerto

Tutta la grinta dei Metallica

La scaletta

Secondo gli organizzatori, 42.000 spettatori scatenati hanno assistito al concerto di Lisbona, prima tappa europea di un tour che celebra 38 anni di carriera. Numeri che sono la prova della popolarità e della perseveranza del quartetto formato da James Hetfield, Lars Ulrich, Kirk Hammett e Robert Trujillo. Tra i brani scelti c’è stata anche qualche sorpresa, come Frantic, che non appariva in scaletta dall’anno prima, Disposable Heroes, suonato per l’ultima volta nel 2015 e The God That Failed, che non veniva eseguito live addirittura dal 2012.

Metallica - Estadio Do Restelo

L’Estadio do Restelo invaso dai fans. Foto © Blitz/Rita Carmo

La tracklist completa è stata la seguente:

  • The Ecstasy of Gold (Ennio Morricone song)
  • Hardwired Intro
  • Hardwired
  • Disposable Heroes
  • Ride the Lightning
  • The God that Failed
  • The Unforgiven
  • Here Comes Revenge
  • Moth Into Flame
  • Sad but True
  • Welcome Home (Sanitarium)
  • Frantic
  • One
  • Master of Puppets
  • For Whom the Bell Tolls
  • Creeping Death
  • Seek & Destroy
  • Lords of Summer
  • Nothing Else Matters
  • Enter Sandman (with ‘The Frayed Ends of Sanity’ outro)

Il viaggio continua

Non male per un gruppo di musicisti non più giovanissimi, che scrivono le pagine più importanti della musica rock da quasi quarant’anni. E che, probabilmente, continueranno a esibirsi in giro per il mondo fino al 2020. Il batterista Lars Ulrich, infatti, ha recentemente dichiarato che la band ha stabilito di poter portare avanti un tour così lungo prendendosi delle pause tra un ciclo di date di due settimane e l’altro, riuscendo così a passare del tempo anche con le proprie famiglie a San Francisco.

Tour Europeo Dei Metallica A Lisbona

Un momento del concerto di Lisbona. Fonte: Loud and Proud

Dopo la tappa portoghese, la band è atterrata in Spagna, per poi arrivare in Italia. Stasera, infatti, i Metallica suoneranno all’Ippodromo Snai San Siro a Milano. Il tour, successivamente, toccherà la Svizzera, la Francia, l’Irlanda e via via quasi tutti i Paesi europei fino alla data finale del 25 agosto a Mannheim, in Germania. A settembre ci saranno due concerti nella città dove è nata la band, San Francisco. Infine, tra ottobre e novembre, sono previste altre 8 date nel continente oceanico, tra Australia e Nuova Zelanda. E per ascoltare dei nuovi pezzi? Stando alle parole del chitarrista Kirk Hammett, i Metallica hanno molto materiale per un nuovo disco; è quindi probabile che alla fine del tour i quattro si chiuderanno in studio per partorire il dodicesimo album di originali. Decisamente, il viaggio continua.

Luigi Bove

Autore: Luigi Bove

Amante della scrittura, dell’arte, del calcio e della vita. Filosofo mancato, sportivo mancato, studioso..mai stato. Mi piace scoprire i vari aspetti del mondo, restando sempre legato alla mia città, Caserta.

È stata Lisbona la prima tappa del tour europeo dei Metallica ultima modifica: 2019-05-08T05:25:55-04:00 da Luigi Bove

Commenti

To Top