Santo Antonio a Lisbona. La notte e il giorno più pazzi dell'anno

itLisbona

COSA FACCIAMO EVENTI FESTE E SAGRE

La notte (e il giorno) di Santo Antonio: matrimoni, marce e balli

Notte Di Santo Antonio

Tutti pronti per la notte più pazza dell’anno? Come da tradizione, il 12 giugno è il punto più alto delle titaniche Festas de Lisboa. Per chi la vive per la prima volta, la Notte di Sant’Antonio può rappresentare un vero e proprio choc: una marea umana invade le strade della capitale fino all’alba, in un tripudio di sardine e carne grigliata (da annaffiare con fiumi di vino e cerveja fresca), musica dal vivo e danze sfrenate. Questi gli elementi base di ogni arraial, grandi riunioni popolari che tappezzano tutti i quartieri della città, tanto che diventa impossibile capire dove finisce uno e comincia un’altro. Ma i festeggiamenti cominciano già al mattino, con la celebrazione dei Casamentos de Santo António. Proseguono in serata con le  Marchas Populares. Fino alla grande festa notturna.

I matrimoni più “esclusivi” dell’anno

Casamentos Santo Antonio

Nel 1997 la Câmara Municipal ha deciso di riprendere la tradizione dei Casamentos de Santo António

I Casamentos de Santo António sono un’iniziativa della Câmara Municipal de Lisboa, ripresa nel 1997 dopo essere stata soppressa durante 23 anni dopo la Rivoluzione dei Garofani. 16 coppie precedentemente selezionate si sposano in simultaneo nei Paços do Concelho (per chi ha scelto il rito civile) e nella Cattedrale di Lisbona (rito religioso), dove è stato battezzato il Santo protettore dei matrimoni. L’organizzazione dell’evento, trasmesso in diretta dalla principale rete pubblica, si prolunga per un anno con centinaia di persone coinvolte. Dopo la cerimonia, ogni coppia ha diritto a portare 20 invitati ai festeggiamenti che hanno luogo nella Estufa Fria del Parco Eduardo VII. Il tutto interamente a spese del Comune. Dal 1997 si sono sposati in questa maniera 353 coppie.

Avanti march!

Sono trasmesse in televisione anche le tradizionali Marchas Populares, che dal 1932 vedono sfilare nella splendida cornice della Avenida da Liberdade (chiusa al traffico per l’occasione) i principali quartieri di Lisbona, che si sfidano in un contest coreografico. Costumi, accessori, movenze, citazioni. tutto viene attentamente valutato da una giuria di esperti che alla fine decreta il quartiere vincitore.

Santo Antonio Marchas

Le “marchas” si svolgono ufficialmente dal 1932. Foto: Arlindo Homem

Anche questo evento, come è facile immaginare, richiede un anno di preparativi e il coinvolgimento di centinaia di persone, tra professionisti e “semplici” cittadini. I membri di ogni gruppo infatti sono rigorosamente scelti tra gli abitanti del quartiere che andranno a rappresentare. I gruppi partecipanti di quest’anno, che cercheranno di strappare il titolo al quartiere di Alfama, sono 20. L’inizio della manifestazione è come sempre fissato per le 21.30, ma attenzione: bisogna arrivare con largo anticipo per assicurarsi un buon punto di vista. In alternativa, basta sintonizzarsi su RTP1 alla stessa ora.

La notte di Santo Antonio

Ma il cuore pulsante della festa sono senz’altro gli arraiais, mega “discoteche” all’aria aperta che riuniscono migliaia di persone di tutte le età in una gioiosa celebrazione dell’estate e della vita. Da quelli squisitamente “tradizionali”, con musica popolare e tipici petiscos della gastronomia portoghese, a quelli più “alternativi”, che offrono dj-set elettronici e un menu veg, come sempre c’è l’imbarazzo ella scelta.

Vila Berta Arraial

L’arraial di Vila Berta, nel quartiere di Graça

Segnaliamo quelli di Alvalade, nel Parque de Jogos 1º de Maio, e quello di Calçada do Combro, nel centro Polivalente Santa Catarina, come particolarmente adatti a tutta la famiglia. Limitati da un recinto che gli conferisce maggiore sicurezza, sono l’ideale per cenare – con chouriços, caracóis e le immancabili sardine grgliate – e dare due passi di danza al suono delle allegre musiche popolari. L’Arraial da Vila Berta nel quartiere di Graça rappresenta da diversi anni un must, con una selezione musicale decisamente più “varia” che assieme alla tradizionale offerta gastronomica dà vita ad uno degli arraias più eclettici e amati dai più giovani.

Arraial

Un fiume di persone invade le strade di Lisbona durante la Notte di Sant’Antonio

Alfama si trasformerà come sempre in un’unico grande parco divertimenti con decine di palchi montati in diversi punti del quartiere e altrettanti stand gastronomici. A tal proposito, per chi non mangia carne e derivati animali, segnaliamo l’Arraial Veggie Vibes che ha luogo nel Mercado de Santa Clara, e l’evento Santos Veganos, organizzato dal ristorante The Food Temple nel quartiere di Mouraria. Piatti vegetariani e vegani e birra artiginale accompagnati dalla stessa allucinante, meravigliosa follia. Buon divertimento a tutti!

La notte (e il giorno) di Santo Antonio: matrimoni, marce e balli ultima modifica: 2019-06-12T06:49:40+01:00 da Marco Sabatino

Commenti

Promuovi la tua azienda in Italia e nel Mondo
To Top