LO SAPEVI CHE NEWS VALORI

Il Portogallo è il terzo Paese più pacifico del mondo

Torre Di Belem Tramonto

Il Portogallo è il terzo paese più pacifico al mondo, secondo il 13° rapporto annuale del Global Peace Index (GPI). Realizzato dall’Istituto di Economia e Pace, un think tank globale con sede a Sydney, il rapporto in questione classifica 163 paesi (circa il 99,7% della popolazione mondiale) e si basa su 23 indicatori qualitativi e quantitativi. Instabilità politica, conflitti interni, tasso di omicidi, giustizia sociale, grado di militarizzazione e spesa in armamenti sono alcuni di questi valori.

Portogallo sul podio

Solo cinque anni fa il Portogallo occupava la 16ª posizione di questa classifica. La scalata fino al podio è dovuta a diversi fattori; in primis, la ripresa economica che sta vivendo, grazie alla stabilità interna generale. La geringonça, creatura politica scaturita dalle elezioni del 2015, nonostante le iniziali previsioni degli analisti è riuscita a restituire al Paese una calma (e un ottimismo) impensabile fino a qualche tempo fa, mediando tra rigore finanziario, welfare e politiche sociali.

Rua Augusta
Stabilità politica e un tasso di criminalità violenta molto basso hanno reso il Portogallo uno dei Paesi più sicuri e pacifici al mondo

In secondo luogo, un tasso di crimini “violenti e gravi” molto basso, circa il 4,2%, a fronte di una criminalità generale del 32,4%. Se a questo aggiungiamo una qualità della vita tra le migliori al mondo, ed una politica esterna fondameltamente pacifista, con un grado di militarizzazione molto ridotto, ecco spiegato il motivo della risalita. Il rapporto del GPI mostra chiaramente il miglioramento di ben 12 dei 23 indicatori. << Il Portogallo >>, come si legge nel documento, << ha registrato il più grande miglioramento nella regione >>.

Nel mondo

Il podio vede al primo posto l’Islanda (posizione che occupa dal 2008) e al secondo la Nuova Zelanda. L’Europa si conferma come regione più pacifica del mondo, poiché ben 5 paesi del Vecchio Continente figurano tra i primi 11 posti. Tra questi, purtroppo non c’è l’Italia, “stabile” al 39° posto dal 2017. In generale 22 paesi europei su 36 hanno registrato un miglioramento rispetto all’anno precedente. Tuttavia, quest’anno la tabella riflette i cambiamenti sulla percezione della sicurezza che le attività terroristiche hanno causato soprattutto in Francia (60° posto).

Global Peace Index Mappa
I paesi che appaiono con una tonalità più profonda di verde sono classificati come più pacifici, i paesi che appaiono più rossi come i più violenti

Riguardo alla tre grandi superpotenze, la Cina è al 110° posto, gli Stati Uniti al 128° e la Russia al 154°. Va detto comunque che l’indice è migliorato a livello globale per la prima volta in 5 anni, risultato della riduzione della gravità di vari conflitti in tutto il mondo. Per quanto riguarda i paesi meno pacifici, in fondo alla lista ci sono Siria (161° posto), Sudan del Sud (162°) e Somalia ( 163°).

Il futuro della “pace”

Nonostante questa lusinghiera performance, il Portogallo ha davanti a sé numerose sfide per raggiungere una piena giustizia sociale (soprattutto in termini di sufficienza e disuguaglianza salariale). Al nuovo governo dei socialisti, che lo scorso 6 ottobre si sono riconfermati – senza maggioranza assoluta – al potere, l’onere di traghettare il Paese verso il secondo posto. O almeno, cosa altrettanto impegnativa, di mantenerlo dov’è, in un mondo che cambia rapidamente (e, spesso, pericolosamente) assetti e equilibri.

Marco Sabatino

Autore: Marco Sabatino

Palermitano, classe 1979. Nel 2004 ho conseguito il diploma in Pittura (con tesi in Storia dell’Arte) presso l’Accademia di Belle Arti della mia città. Da sempre lettore vorace e appassionato di scrittura creativa, sono arrivato in Portogallo il primo ottobre 2009, e quasi contemporaneamente ho cominciato a scrivere per il BLOG DI MUNDO, dove racconto con un pò di ironia (ma giusto un pizzico, eh) del Paese e della sua straordinaria capitale, Lisbona.
Il Portogallo è il terzo Paese più pacifico del mondo ultima modifica: 2019-10-18T06:18:27-05:00 da Marco Sabatino

Commenti

To Top