NOI ITALIANI ALL'ESTERO PROMUOVIAMO L'ITALIA

itLisbona

FESTE E SAGRE TRADIZIONI VALORI

Lisbona a Natale: una città piena di luce

Lisbona A Natale

Siamo arrivati a dicembre, l’idea di passare il Natale a Lisbona entusiasma. Un anno è passato e anche qui l’aria inizia a farsi più calda nonostante le temperature siano un po’ rigide.
Un anno intenso questo, distante, difficile e frenetico e contemporaneamente con un tempo che si è fermato e ci ha allontanato un po’ tutti. Distanza e volti coperti sono state note tangibili e sofferte a cui volente o nolente ci siamo tutti adattati.

Lisbona: Il Natale nonostante la distanza


Questo Natale sembra assumere un valore diverso, un valore meno scontato rispetto agli altri, un modo per sentire un calore che ci è mancato, perché siamo esseri sociali e il senso di famiglia resta dentro di noi come un tatuaggio indelebile stampato nel cuore.
Questa distanza la sente chi espatria dal proprio paese, chi è stato accolto in questa terra che illumina le vie per far sentire meno la distanza .
Lisbona si veste di nuovi colori sia per chi vi abita sia per i turisti che avranno la fortuna di godersi questa sua nuova veste.
Il centro storico si circonda di decorazioni e luci che rendono l’aria festosa per tutto il mese, un momento di allegria per le vie che è piacevole vivere alcuni giorni.
Lisbona, è una città unica in questo periodo, le vie sono intrise di malinconia e nostalgia tipica del Portogallo, le vie antiche , le case che narrano storie e l’odore incessante di castagne alla brace, scalda il cuore e caratterizza il nostro girovagare.

Natale A Lisboa
L’immagine by Portuguese_eyes è concessa in licenza con CC BY-SA 2.0

Tradizioni natalizie a Lisbona: la musica 

Caratteristica di questo periodo sono i numerosi concerti Portoghesi che si svolgono solitamente all’interno dei teatri e delle chiese con orchestre e cori unici. Lisbona nel periodo natalizio si colora di musica in ogni chiesa. 
Se vi trovate a Lisbona vi consiglio di vivere dall’interno questa magia assistendo ai canti tradizionali portoghesi e alle messe tipiche presenti ovunque.

Natale nel quartiere di Belém

Il quartiere di Belém è il più prestigioso di Lisbona e nel periodo di Natale le decorazioni riflettono ed esaltano i monumenti storici dell’epoca d’oro del Portogallo. Periodo in cui il Paese, era una delle principali potenze mondiali nei commerci navali verso l’oriente e il portoghese rappresentava la lingua parlata anche sulle coste dell’Asia e dell’Africa. Proprio in questo quartiere troviamo la famosa Torre de Belém e il Monastero do Jerònimos, due dei principali simboli di tutta Lisbona.

Il Natale a Lisbona: quartieri

I quartieri che vengono invasi nel periodo natalizio, sono proprio quelli dove è possibile trovare tutti i regali che ci accingiamo a fare:

  • Il Chiado: con le sue caffetterie storiche e le antiche librerie che conferiscono un’aria storica al luogo;
  • Il Bairro Alto: con i locali e gli artisti che popolano questo quartiere pieno di giovani allegri che vivono questo periodo tra musica e condivisione;
  • La Baixa: dove puoi passeggiare ammirando le bellissime vetrine di eleganti negozi e le bellissime decorazioni natalizie.
  • L’Alfama, il tipico quartiere dove risuona costantemente la musica del Fado. In modo particolare, nel periodo natalizio, colpisce forte al petto in un’atmosfera ricca di nostalgia e quel senso di famiglia amata ma lontana che spesso accomuna chi viene accolto per un lasso di tempo medio-lungo in questa terra.
Spettacolo In Piazza Pedro
L’immagine by Portuguese_eyes è concessa in licenza con CC BY-SA 2.0

Il Natale per i bambini: Aldeia Natal  Parque Eduardo VII

Il Natale a Lisbona per i bambini assume delle note magiche soprattutto nel parco Aldeia Natal  Parque Eduardo VII. Creato, ogni anno, proprio in occasione del periodo di Natale per fargli vivere momenti unici e felici.
Un’esperienza che vi consiglio vivamente da regalare ai vostri figli e che, sicuramente, renderà felici anche voi.
In questo parco, i bambini troveranno un magico bosco. Al suo interno vi abitano piccoli elfi, creature magiche e le renne di Babbo Natale, qui chiamato “Pai-Natal”. In questa occasione i più piccoli avranno modo di volare alti con la fantasia.
All’interno del parco ci sono tantissime attività:

  • dipingere il viso;
  • ascoltare fiabe;
  • giostre;
  • visitare il presepe;
  • la casa di Babbo Natale;
  • passeggiare nel bosco magico;
  • assistere al lancio di palle giganti sparati da cannoni di neve.

Lisbona a Natale: i dolci natalizi tradizionali

Nel periodo natalizio, sono tre i dolci tradizionali più buoni e annoverati da dover gustare:

  • Il Sonhos o anche il bola de Berlim, un golosissimo bombolone fritto ripieno di crema pasticciera e cosparso di zucchero;
  • Le Rabanadas, sono fette di pane francese inzuppato di vino, latte o sciroppo di zucchero. Queste prelibatezze sono servite ricoperte di miele, sciroppo d’acero o sciroppo alla cannella, per chi piace;
  • Il Bolo Rei è il dolce tipico Portoghese d’eccellenza, il suo nome deriva dai Re Magi, ripieno di uva passa, frutta candida e noci. Il dolce è facilmente riconoscibile in quanto ha una forma circolare, una grande ciambella insomma.
Bolo Rei
L’immagine by Jori Avlis è concessa in licenza con CC BY-NC 2.0

Baixa: la piazza dove si festeggia il 31 dicembre

Per chi ha l’occasione di festeggiare il capodanno a Lisbona invito caldamente a recarsi la notte del 31 dicembre a Baixa.
In una delle più grandi piazze della città, al centro della Pracà to Comércio.
In occasione del periodo natalizio è allestito un enorme albero di Natale alto ben 30 metri. Centinaia di persone si riuniscono per festeggiare tutti insieme il nuovo anno.
Un momento di condivisione emozionante da non perdere assolutamente, se il Covid-19 lo consentirà.

Albero Di Natale A Lisboa
L’immagine by Portuguese_eyes è concessa in licenza con CC BY-SA 2.0

Conclusioni

Abbiamo tutti bisogno, dopo quest’anno difficile, di ritrovare un po’ di calore umano.
Necessario condividere negli occhi di chi ci circonda gioia e familiarità. Il Natale ha questo di magico, perché avvicina tutti e rende il mondo una grande casa con un po’ di calore in più. 
Se ne aveste l’occasione vi invito a vivere per qualche giorno Lisbona. Un modo per scoprire come la condivisione e l’appartenenza si possa sperimentare nonostante la distanza dalla propria terra.

Lisbona a Natale: una città piena di luce ultima modifica: 2020-12-04T10:00:00+00:00 da Noemi Solo Rumore Mor
To Top