NOI ITALIANI ALL'ESTERO PROMUOVIAMO L'ITALIA

itLisbona

ARTE CULTURA

Paesaggi interiori: From Night to Dawn, nuova mostra di Renzo Marasca a Lisbona

Renzo Marasca Pittore

Nato a Jesi nel 1977, Renzo Marasca intraprende lo studio del restauro e frequenta, pur senza conseguire la laurea, l’Accademia di Belle Arti di Macerata. Forse nessuno conosce le piccole minuzie della pittura quanto un restauratore. Specie se dipinge egli stesso. Entrambe le materie presuppongono conoscenze tecniche e storiche; entrambe richiedono lavoro, fatica, concentrazione e disciplina. Un percorso che Marasca decide di fare in totale autonomia, concentrandosi nella relazione che intercorre tra il segno, la forma e l’individualità. La sua ricerca artistica lo porta a lasciare il suo Paese in cerca di lezioni, ispirazioni, stimoli. Dopo più di un lustro a Berlino, dove le sue speculazioni raggiungono una sintesi personale, e viaggi e permanenze in diverse capitali europee (Istanbul e Barcellona tra quelle che hanno più influito sulla sua formazione), nel 2015 si trasferisce a Lisbona.

renzo marasca

Interno Ideale, olio su lino, 45×40, 2014-2018

Paesaggi mentali

Qui il suo lavoro acquisisce un impulso nuovo. Nelle opere più recenti, l’influenza della capitale portoghese si traduce in tele la cui superficie diventa uno spazio puramente mentale. Richiamando quell’ideale assenza di riferimenti topografici suggerita da una cultura che da sempre guarda più al mare che alla terra. Una rappresentazione che non fissa centro e periferia, ma solo un indefinito paesaggio interiore. Alcune di queste opere sono state esposte per la prima volta a Lisbona in occasione di Piccola Scala, una mostra all’Istituto Italiano di Cultura nella quale l’artista ha presentato quadri di piccolo formato che rimandono alle pagine di un diario, dove la scrittura, le cancellature e lo stesso foglio rivelano il processo intellettuale che ha portato l’autore a scrivere.

Renzo Marasca

Memorie della Marca. Acquarello, sabbia, acqua marina e nastro adesivo su carta velina 210×340. 2018

Gli ultimi lavori possono invece contare su supporti di grandi dimensioni, quasi a voler contenere la peculiare luce di Lisbona, che pare incarnarsi nel suo astrattismo formale, conferendogli corpo e sostanza propri. Il risultato sono quadri dove l’immagine occupa l’intero spazio della tela, registrazioni mentali in cui la città traspare sottoforma di suggestione cromatica. Un’affascinante orditura che il nostro occhio quasi non riesce a decifrare nella sua complessità: i numerosi strati di colore, nella loro fisicità, si relazionano sincronicamente all’interno della tela. Le registrazioni segniche e le tracce lasciate, sono – come nel caso delle opere di Piccola Scala – il risultato di un pensiero che diventa immagine in pittura.

La mostra

La mostra From Night to Dawn, che inaugura giovedì 17 gennaio alla Galeria Belo-Galsterer di Lisbona, presenterà due grandi quadri, esplicativi di questo periodo. Ispirati in parte all’opera e al pensiero politico di Giuseppe Ungaretti, portano il titolo di sue poesie: “Giugno” e la celebre “Mattina”. Una ulteriore conferma del linguaggio di Marasca, che così traccia una relazione tra il segno consunto e rastremato della sua pittura e la parola che, in Ungaretti, coincide con il verso.

_________________

Renzo Marasca – From Night to Dawn
Dal 18 gennaio al 30 marzo 2019
Galeria Belo-Galsterer, Rua Castilho n.71, Lisbona
Inaugurazione giovedì 17 gennaio 2019 alle 19h
Entrata gratuita
Informazioni: sito della galleria

Paesaggi interiori: From Night to Dawn, nuova mostra di Renzo Marasca a Lisbona ultima modifica: 2019-01-15T05:58:29+00:00 da Marco Sabatino
To Top