NOI ITALIANI ALL'ESTERO PROMUOVIAMO L'ITALIA

itLisbona

ITINERARI NATURA PARCHI

Il Parco Forestale di Monsanto, polmone verde di Lisbona

Parco Forestale Monsanto - Vista

Ogni grande città ha bisogno del suo polmone verde. E anche Lisbona ha la sua enorme area naturale, che si trova appena fuori dal centro città. Si tratta del Parque Florestal de Monsanto, una foresta protetta che si estende per quasi mille ettari integrando il territorio di ben 7 circoscrizioni.

Una foresta dentro la città

L’idea di creare il Parque Florestal de Monsanto venne con la necessità di dotare Lisbona di una grande area verde. Lo sfruttamento intensivo dei suoli che si trovavano a nord della città, infatti, aveva portato pian piano alla distruzione della circostante vegetazione originaria. Nel 1934 l’allora ministro dei Lavori Pubblici del Portogallo, Duarte Pacheco, promulgò il Decreto-Legge nº 24625 col quale si dava inizio al rimboschimento dell’area particolarmente arida della Serra de Monsanto.

Area Ricreativa Del Parque Florestal De Monsanto

L’area ricreativa Del Parque Florestal De Monsanto. Fonte: Jovens Repórteres para o Ambiente

A lavorare i terreni della zona furono i contadini e i detenuti dello stabilimento penitenziario di Monsanto. Il progetto completo del parco fu realizzato dall’architetto lisboeta Francisco Caetano Keil Coelho do Amaral. A lui si devono le aree ricreative e sportive, alcune delle quali tuttora esistenti. Il parco, come detto, contiene quasi mille ettari di verde. È il polmone principale della capitale portoghese, il più grande parco forestale portoghese e uno dei più grandi in Europa.

Parco Forestale Monsanto - Vista del Ponte

Vista del Ponte 25 de Abril dal Parco

Comprende spazi polisportivi e ricreativi che offrono agli abitanti e ai visitatori varie attività all’aperto come minigolf, tennis, escursioni, spettacoli teatrali, concerti, mostre e viste uniche della città di Lisbona, dell’estuario del fiume Tago e dell’Oceano Atlantico.

Salvaguardia dell’ambiente

Panorama Del Parque Florestal De Monsanto

Il magnifico panorama Del Parque Florestal De Monsanto. Fonte: Câmara Municipal de Lisboa

Le particolari caratteristiche climatiche e geologiche dell’area del Parque Florestal de Monsanto hanno reso possibile la creazione di interi ecosistemi con l’introduzione di nuove specie vegetali e animali. Un centro di interpretazione al suo interno permette di conoscere il parco e le sue attrazioni naturalistiche attraverso mostre temporanee e attività multimediali. Nel Parco del Monsanto, inoltre, ha sede la più grande organizzazione non governativa che dedica la propria attività alla conservazione dell’ambiente naturale, Quercus. Questo ente indipendente, nato nell’ottobre 1985, si occupa della problematica dello sviluppo sostenibile e della salvaguardia dell’ambiente e della biodiversità.

Il Parco Forestale di Monsanto, polmone verde di Lisbona ultima modifica: 2019-04-29T04:33:57+01:00 da Luigi Bove
To Top