CURIOSITA' NEWS STORIE

UFO nei cieli dell’Algarve? No, sono satelliti di SpaceX

Ufo Algarve

Nella notte di lunedì 11 novembre diversi abitanti di varie località dell’Algarve, nel sud del Portogallo, sono stati testimoni di un fenomeno degno della celebre serie televisiva X-Files: strane luci in sequenza che volavano nel cielo. Com’era prevedibile, le bacheche dei social network si sono riempiti di fotografie e video amatoriali che mostravano questi misteriosi oggetti volanti non identificati. Immagini che hanno rapidamente fatto il giro del Paese, con commenti che parlavano di UFO e invasioni aliene. Il mistero è durato appena poche ore. Se d’invasione si può parlare, questa non è opera di extraterrestri ma del celebre uomo d’affari Elon Musk, che sogna di riempire di satelliti l’atmosfera terrestre.

UFO? Un’invasione di satelliti

Proprio così: alla fine, gli UFO non erano altro che satelliti lanciati dall’impresa statunitense SpaceX, di proprietà dell’imprenditore, inventore e filantropo sudafricano Elon Musk. La conferma è stata data dall’autorevole sito portoghese Meteofontes, fondato nel 2013 con lo scopo di informare e sensibilizzare la popolazione sulle condizioni meteorologiche.

Elon Musk
L’imprenditore Elon Musk. Nel dicembre 2016 si è posizionato alla 21ª posizione nella lista delle persone più potenti del mondo secondo Forbes. Foto by jurvetson – licensed under CC BY 2.0

Il lancio di ben 60 satelliti è avvenuto nell’ambito del progetto Starlink, con l’obiettivo di mettere in orbita una “costellazione di satelliti” per consentire la connessione a banda larga e ad alta velocità in tutto il mondo, comprese le aree attualmente prive di accesso a Internet. I “rivoluzionari” satelliti Starlink funzionano ad un’orbita molto bassa, tra i 440 e i 540 km di quota (poche decine di km sopra la ISS), cosa che permette di vederli facilmente ad occhio nudo. Secondo la SpaceX, la vicinanza consentirà una maggiore potenza di segnale, rendendo superflue le antenne satellitari. La prima fase di questo progetto dovrebbe essere completata entro la metà del 2020, quando saranno posti in orbita attorno alla Terra oltre 12.000 satelliti Starlink. Ma per raggiungere una copertura completa ne occorreranno, in totale, circa 40.000.

Corsa al (cyber)spazio

Oltre che in Algarve, le “strane luci” sono state avvistate nelle città di Barcelos, Aveiro, Vila Real e Coimbra. Il fenomeno è già avvenuto nel maggio scorso in altri Paesi, ed è stato riportato anche dagli organi d’informazione – specialistici e non – italiani. Con una nota di preoccupazione. Gli astronomi temono infatti che gli Starlink possano cambiare totalmente l’aspetto del cielo notturno.

Starlink
Un “trenino” di satelliti Starlink fotografati nel maggio di quest’anno. Immagine da internet – no copyright

Quando la “costellazione” di satelliti sarà al completo, tutte le immagini di grandi telescopi potrebbero contenere decine di “finte stelle”. Secondo i calcoli preliminari del Netherlands Institute for Radio Astronomy (Olanda), riportati sempre a maggio dal Guardian, già dopo la “prima tornata” ci saranno 15 satelliti visibili per 3-4 ore prima dell’alba e dopo il tramonto. Intanto, il successo di questi primi lanci mette SpaceX a un passo dal dominare questo servizio (c’è infatti un altro gigante che vuole competere nel settore, Blue Origin). Per placare le critiche, Musk ha fatto sapere di aver esplicitamente richiesto una riduzione dell’albedo (cioè del potere riflettente) dei satelliti. La corsa al (cyber)spazio non si può fermare. Internet arriverà ovunque, e sopra le nostre teste – con buona pace di chi ci spera – voleranno sempre meno UFO.

Marco Sabatino

Autore: Marco Sabatino

Palermitano, classe 1979. Nel 2004 ho conseguito il diploma in Pittura (con tesi in Storia dell’Arte) presso l’Accademia di Belle Arti della mia città. Da sempre lettore vorace e appassionato di scrittura creativa, sono arrivato in Portogallo il primo ottobre 2009, e quasi contemporaneamente ho cominciato a scrivere per il BLOG DI MUNDO, dove racconto con un pò di ironia (ma giusto un pizzico, eh) del Paese e della sua straordinaria capitale, Lisbona.
UFO nei cieli dell’Algarve? No, sono satelliti di SpaceX ultima modifica: 2019-11-15T04:37:09-05:00 da Marco Sabatino

Commenti

To Top