NATURA NEWS VALORI

Lisbona è Capitale Verde Europea del 2020

Campo Das Cebolas

Lisbona sarà la Capitale Verde Europea del 2020. Il premio, che si traduce in un sostanzioso incentivo economico, viene assegnato ogni anno dalla Commissione Europea alla città con oltre 100.000 abitanti che più si è distinta in aree come l’ecologia, l’efficienza energetica e le politiche sostenibili. La scelta della capitale portoghese è stata annunciata durante una cerimonia tenutasi lo scorso giugno nella città olandese di Nimega, attuale detentrice del premio. Nel riceverlo la Câmara Municipal de Lisboa, rappresentata dal sindaco Fernando Medina, ha ribadito il suo impegno a diventare ambasciatrice europea e mondiale per la causa dell’ambiente.

Una Lisbona sempre più “verde”

Carris
Da quando la gestione della Carris è tornata al Comune, la compagnia è diventata più “verde”. La flotta di 250 nuovi autobus è alimentata a gas naturale (40% in meno di particelle inquinanti). Foto: pagina Facebook della Câmara Municipal de Lisboa

Per comprendere la soddisfazione dell’Amministrazione, basta dire che ogni anno da 30 a 40 città in Europa si candidano per questa distinzione, attraverso un lungo e impegnativo processo di selezione. E che è la prima volta che una capitale “meridionale” ottiene il premio, generalmente attribuito alle città del Nord Europa. Un riconoscimento del lavoro che Lisbona ha svolto nell’ultimo decennio nell’ottica di costruire una città più “green” e più vicina alle persone. In particolare con la pedonalizzazione di vaste aree e l’aumento delle zone verdi. Ma anche attraverso gli impegni assunti in settori quali l’efficienza energetica, la buona gestione dei rifiuti e delle risorse idriche.

Bici Lisbona
Negli ultimi anni, Lisbona ha puntato particolarmente su una rete di “trasporti urbani condivisi”. Foto: pagina facebook della Câmara Municipal de Lisboa

L’effetto del cambiamento climatico sta diventando sempre più evidente. Ciò nonostante l’agenda politica mondiale per la sostenibilità ecologica sta registrando battute d’arresto impensabili fino a pochi anni fa (risale all’altro ieri la notizia del ritiro ufficiale degli USA dall’Accordo di Parigi). In questo preciso momento storico l’importanza di questa distinzione per Lisbona è ancora maggiore. E si accompagna ad un forte senso di responsabilità. Le iniziative legate all’evento saranno molteplici, e il programma completo sarà pubblicato già alla fine di questo mese. La data ufficiale di apertura è stata fissata per l’11 gennaio 2020.

Mostre e incentivi alla ricerca

Parco Delle Nazioni
Un giardino pubblico nel Parco delle Nazioni. Sempre meno automobili e più spazi verdi è una delle “promesse” di Lisbona ai suoi cittadini. Foto: pagina Facebook della Câmara Municipal de Lisboa

Tra gli eventi in programma ci sono quattro grandi mostre per sensibilizzare il pubblico sui temi di acqua, energia, biodiversità e cambiamenti climatici. Contemporaneamente sarà lanciata una piattaforma online con gli << impegni di Lisbona per l’ambiente e l’energia pulita >>, dove potranno essere visualizzate e accompagnate in tempo reale le opere pubbliche del Comune. Comune che inoltre contribuirà a finanziare quattro dottorati di ricerca dell’Università di Lisbona riguardanti i cambiamenti climatici. Il programma comunque non si esaurirà in un anno. Molte delle iniziative si prolungheranno infatti per tutto il prossimo decennio, lasciando alcune mostre permanenti e proseguendo nell’investimento su progetti ecosostenibili.

Marco Sabatino

Autore: Marco Sabatino

Palermitano, classe 1979. Nel 2004 ho conseguito il diploma in Pittura (con tesi in Storia dell’Arte) presso l’Accademia di Belle Arti della mia città. Da sempre lettore vorace e appassionato di scrittura creativa, sono arrivato in Portogallo il primo ottobre 2009, e quasi contemporaneamente ho cominciato a scrivere per il BLOG DI MUNDO, dove racconto con un pò di ironia (ma giusto un pizzico, eh) del Paese e della sua straordinaria capitale, Lisbona.
Lisbona è Capitale Verde Europea del 2020 ultima modifica: 2019-11-08T05:19:53-05:00 da Marco Sabatino

Commenti

To Top