CURIOSITA' LO SAPEVI CHE

I primati di Lisbona

Primati Di Lisbona

Il fascino della città di Lisbona è quello di una città unica al mondo per i suoi paesaggi e le sue meraviglie architettoniche. L’Expo del 1998, in particolare, ha lanciato la capitale lusitana nell’olimpo delle grandi metropoli mondiali. Ma la città che un’antica leggenda vuole fondata da Ulisse detiene tutta una serie di primati, alcuni molto particolari, in svariati ambiti.

Meraviglie architettoniche

Come detto, dopo l’Expo del 1998 la città si è distinta per la costruzione di alcune strutture straordinarie. Il Ponte Vasco da Gama, ad esempio, è il più lungo d’Europa con i suoi 17 chilometri. Per costruirlo occorsero quattro società d’ingegneria e oltre tremila operai, che lo terminarono in diciotto mesi. Un tempo che può sembrare tanto, ma che è ridottissimo rispetto a quello servito per ultimare la Chiesa di Santa Engrácia.

Primati Di Lisbona - la Chiesa di Santa Engrácia

La Chiesa di Santa Engrácia detiene uno strano record: per realizzarla ci sono voluti 284 anni! Fonte: Sygic Travel

La prima pietra di questo edificio di culto, che sostituì quello antico andato distrutto, è stata posata nel XVII secolo, precisamente nel 1682. Da quel momento cominciarono tutta una serie di vicissitudini che portarono la chiesa ad essere ultimata nientemeno che nel 1966, 284 anni dopo! Nel 1916 è stata convertita nel Pantheon Nazionale; da allora ospita i cenotafi di importanti personalità della storia portoghese antica e contemporanea, come quello del navigatore Vasco da Gama.

Primati Di Lisbona - L'acquedotto delle Acque Libere

Il corso dell’acquedotto è lungo 18 km, ma tutta la rete di canali si estende attraverso quasi 58 km

Un altro primato della città riguarda il settecentesco Acquedotto das Águas Livres. Lo scopo di questa importante costruzione era rifornire la città di acqua potabile. Ma ciò che la rende famosa è una caratteristica architettonica assolutamente unica: l’arco a sesto acuto che lo sorregge, con i suoi 65 metri di altezza e 29 di larghezza, è il più alto del mondo. Questo capolavoro di ingegneria ha resistito al terremoto del 1755 e trasporta tuttora l’acqua alle fontane della città.

Una città a caccia di record

Ma l’elenco dei primati di Lisbona non finisce qui! Non bisogna dimenticare infatti che la capitale portoghese vanta la più antica libreria ancora in attività del mondo, fondata nel 1732 nel quartiere di Chiado. Nella città, inoltre, si disputa la Meia Maratona de Lisboa, detentrice del record mondiale di distanza (21 km). L’evento accoglie ogni anno circa 35.000 atleti provenienti da ogni parte del mondo, i quali cercano di battere il record di tempo impiegato, che attualmente è di 00:58:23.

Primati Di Lisbona - Attraversamento del Ponte 25 de Abril

La Meia Maratona de Lisboa attraversa anche il Ponte 25 de Abril

Altri primati sono dovuti alla mera fantasia dei lisboeti. In occasione della candidatura del Portogallo per gli Europei di Calcio del 2004, infatti, nella capitale si realizzò il logo umano più grande della storia: a comporlo furono trentamila persone. Un record simile fu realizzato allo Stadio Da Luz due anni dopo, quando 18.788 tifosi composero la più grande bandiera umana mai realizzata.

Primati Di Lisbona - l'albero di Natale più alto al mondo

L’albero di Natale più alto d’Europa. Fonte: Via Con Noi

Nel 2005, infine, Lisbona ha aggiunto un altro record alla sua collezione in occasione delle festività natalizie, alle quali i portoghesi sono legatissimi. Nella capitale infatti si realizzò in Piazza del Commercio l’Albero di Natale più alto d’Europa, una mega-struttura d’acciaio e milioni di piccole luci che si slanciava per ben 72 metri. Il record fu ripetuto due anni dopo con l’installazione in Piazza Marques de Pombal di un albero alto addirittura 76 metri. Perché nella città dei primati, anche il Natale è da record!

Luigi Bove

Autore: Luigi Bove

Amante della scrittura, dell’arte, del calcio e della vita. Filosofo mancato, sportivo mancato, studioso..mai stato. Mi piace scoprire i vari aspetti del mondo, restando sempre legato alla mia città, Caserta.

I primati di Lisbona ultima modifica: 2019-02-08T07:08:04-04:00 da Luigi Bove

Commenti

To Top