COSA FACCIAMO LUOGHI DI RITROVO PASSEGGIANDO

Lx Factory, fabbrica di creatività a Lisbona

Rio Maravilha Ponte

Nel quartiere di Alcântara a Lisbona risiede uno dei luoghi più cool della città: L’LX Factory, un complesso industriale del 1846 che nel 2008 è rinato come “fabbrica” di creatività ed esperienze. Oggi il complesso comprende più di 50 negozi, ristoranti, bar e spazi culturali. Atelier di moda e di design, spazi di coworking, librerie e discoteche convivono all’interno di antichi edifici restaurati e decorati con pezzi di arte urbana. Una città dentro la città che pulsa sotto il Ponte 25 de Abril, a pochi metri dal Tago.

Lx Factory Ingresso
L’ingresso dell’LX Factory

LX come Lisbona

“Lx” è l’abbreviatura di Lisbona. La sigla deriva dal suo antico nome arabo: Lisboa < Lixbõa < Lixbona < Al-Ušbuna. Il termine factory è invece mutuato dal nome del glorioso studio di Andy Warhol a New York, punto di ritrovo negli anni ’60 di artisti e celebrità che divenne famoso anche per le feste all’avanguardia che vi si svolgevano. In questa associazione è racchiusa l’anima della fabbrica, fucina di idee ma anche vetrina di quanto di meglio offre la città, in termini di offerta gastronomica e culturale.

Lx Factory Viale
Una scultura di Bordalo II in una delle pareti dell’LX Factory

Il tutto con un gusto assolutamente non-conventional: quello che colpisce immediatamente chi per la prima volta visita l’LX Factory è l’assoluta originalità con la quale sono stati recuperati gli edifici e decorate strade e attività commerciali: dai murales alle pareti a veri e propri pezzi di arte contemporanea come la “Crista Rei” di Leonel Moura, che dall’alto della terrazza del bar Rio Maravilha “fa il verso” alla statua del Cristo Rei. Se a questo aggiungiamo la straordinaria offerta gastronomica (con ristoranti che offrono cucina nazionale e del mondo), i numerosi locali notturni e le ormai celebri feste di musica elettronica che animano le notti della capitale, il risultato è una sinestesia di stimoli che non può assolutamente lasciare indifferenti.

Cristo Rainha
“Crista Rainha”, statua di Leonel Moura, richiama il Cristo Rei dall’altra parte del Tago

Librerie, laboratori, gallerie

Non è azzardato dire che una visita all’LX Factory può occupare un’intera giornata (e serata…). Tra i posti più emblematici vale la pena citare Ler Devagar, una libreria su due piani “ricavata” da una vecchia tipografia; all’interno si trova un cafè e la galleria Manchas de Tinta, che ospita diverse esposizioni temporanee.

Ler Devagar
Gli interni della libreria “Ler devagar”

Il Village Undeground è uno spazio di coworking realizzato utilizzando 14 containers e 2 vecchi autobus sovrapposti. Alcuni containers sono occupati da piccole imprese, ma al “piano inferiore” si trovano un ristorante e un bar.

Olympus Digital Camera
Il “Village Underground”

FICA – Oficina Creativa organizza regolarmente workshops di serigrafia, ceramica e carpenteria, mettendo i suo laboratori a disposizione di professionisti e amatori. Vintage Dream Camera è un negozio esclusivamente dedicato alle macchine fotografiche analogiche. Lx Paint è un laboratorio di pittura, che offre lezioni per tutte le fasce di età. Casa 70 è una galleria dedicata al design con l’occhio puntato sui giovani talenti nazionali e internazionali, che organizza anche workshops, proiezioni e conferenze. MAG Kiosk è un chiosco di riviste all’interno di un container, dove è possibile trovare il meglio dell’editoria alternativa e indipendente mondiale.

Mag Kiosk Due
MAG Kiosk: il meglio dell’editoria indipendente mondiale in un container

Ristoranti, bar e locali

Taverne, bistrot, pub e caffetterie. Come detto, anche i locali dell’LX Factory offrono decorazioni che, da sole, valgono la visita. A cominciare dalla Cantina Lx, che conserva l’ambiente sobrio ma accogliente della mensa della fabbrica che anticamente ne occupava lo spazio. La cucina è tipicamente portoghese: bitoques, polvo à lagareiro e l’immancabile bacalhau. Ma sono presenti anche parecchi ristoranti votati alla gastronomia americana, asiatica e africana. È il caso del Malaca Too, con una cucina ispirata nei viaggi dei grandi navigatori portoghesi in Oriente. O ancora del Mez Cais Lx, uno dei migliori messicani della città, con tanto di ring di lucha libre nel bel mezzo della sala.

Cantina Lx
Gli interni del ristorante Cantina Lx

Sul fronte dei pub, basti pensare al succitato Rio Maravilha, con un ampio terrazzo dal quale si può godere di una vista mozzafiato sul fiume Tago e il Ponte 25 de Abril. Citiamo ancora la 1300 Taberna, un wine bar dall’atmosfera informale dove tra un bicchiere e l’altro si possono provare ottimi petiscos (le “tapas” portoghesi), e il Wish Slow Coffee House, una elegante caffetteria che, oltre a degli ottimi brunch, offre diverse varietà di caffè importato direttamente dal Brasile, dal Kenya e dall’Etiopia

Mez Cais
Nel ristorante messicano Mez Cais Lx è possibile mangiare all’interno di un… Ring di lotta libera

Lx Market

Per concludere, vale la pena ricordare che ogni domenica si svolge nei viali della Factory l’LxMarket, il mercatino hippy-chic preferito di Lisbona! Oggetti rétro e abbigliamento di seconda mano, mobili e lampade, vecchi vinili libri e riviste a prezzi per tutti i portafogli: se siete fans del vintage e i Flea Market sono il vostro elemento naturale, non potete prescindere da una visita! Durante il mercato, sono presenti numerosi chioschi di street food e vengono realizzati concertini e spettacoli.

Lx Factory Market
L’Lx Market si svolge tutte le domeniche

Non vi resta che organizzare la vostra visita all’Lx Factory, in Rua Rodrigues de Faria 103 a Lisbona. Per consultare il fittissimo calendario degli eventi artistici e culturali basta visitare il sito ufficiale. Buona passeggiata!

Marco Sabatino

Autore: Marco Sabatino

Palermitano, classe 1979. Nel 2004 ho conseguito il diploma in Pittura (con tesi in Storia dell’Arte) presso l’Accademia di Belle Arti della mia città. Da sempre lettore vorace e appassionato di scrittura creativa, sono arrivato in Portogallo il primo ottobre 2009, e quasi contemporaneamente ho cominciato a scrivere per il BLOG DI MUNDO, dove racconto con un pò di ironia (ma giusto un pizzico, eh) del Paese e della sua straordinaria capitale, Lisbona.
Lx Factory, fabbrica di creatività a Lisbona ultima modifica: 2019-10-10T07:22:11-04:00 da Marco Sabatino

Commenti

To Top